VoloUmano.com
VoloUmano.com

www.VOLOUMANO.com HOME PAGE
 
Corsi di Paracadutismo Sportivo

AFF Fune di vincolo Corso Vele Basico RW Basico Freefly Tunnel Avanzati


Accelerated Free Fall
(AFF)
 
Nato  negli  U.S.A.  per addestrare i  militari,  il corso AFF si è  diffuso  in  tutto  il  mondo ed  è   oggi  considerato  il  più  efficace  e  sicuro metodo di insegnamento ed apprendimento.
È il corso di paracadutismo più moderno, sicuro e divertente per imparare a volare. Dura circa due weekend ed è composto da approfondite lezioni teoriche (circa 9 ore) con supporti multimediali e sette salti in caduta libera da circa 4.500 metri. Ogni livello porta alla fase successiva e l'obbiettivo è quello di rendere il paracadutista autonomo nel lancio. L'ultimo salto l'allievo lo effettuerà infatti da solo, uscendo dall'aereo in autonomia, volando stabile, aprendo il paracadute alla quota giusta ed atterrando comodamente in zona libera da ostacoli. Durante la caduta libera, due istruttori per i primi 3 salti e uno per gli ultimi 4, voleranno accanto all'allievo e lo sosterranno fino a che non troverà l'autosufficienza necessaria. Vengono utilizzati paracadute appositamente costruiti per allievi, con facilità d'apertura e morbidi atterraggi.

SICUREZZA
AFFAFFIl corso AFF è molto più sicuro del tradizionale sistema "a fune di vincolo"  perchè l'allievo non viene abbandonato a se stesso nel fatidico momento dello stacco dall'aereo ma viene accompagnato dal  suo jumpmaster  (istruttore  abilitato  specificatamente  a  questo tipo di insegnamento) che "salta" insieme a lui  e lo segue durante  tutta  la caduta  libera,  pronto  ad  intervenire  in  caso di necessità. Anche dal punto di vista  emotivo, uscire dall' aereo non soli ma saldamente tenuti da due istruttori è molto vantaggioso: la sensazione di sicurezza che l'allievo riceve dalla loro presenza è uno dei cardini sui quali si basa  la filosofia  di questo metodo  di  insegnemento.       
       
AFFAFF L'efficacia  di  questo  metodo  di insegnamento dipende sostanzialmente  da  tre  fattori:
1)  gia' dal primo  lancio   si  salta  da 4500 metri, facendo circa 50 secondi
 di  caduta  libera  insieme agli istruttori.
2)  l'  insegnamento  si  sviluppa proprio durante la caduta libera: i jumpmasters migliorano la posizione e i movimenti dell' allievo facendo segnali manuali concordati e studiati precedentemente. 
3) tutto il lavoro viene ripreso  a  pochi  metri  di  distanza  da un video operatore  (strumento  fondamentale per poter rivedere e commentare il lancio).

VISITA MEDICA
La  visita  medica  è  il primo passo da fare per iniziare un corso di paracadutismo.     Il certificato deve essere rilasciato da un medico dello sport e deve  specificare l' idoneità al "paracadutismo".   Non  necessitano  particolari  doti   psicofisiche ma  è  sufficiente  uno stato normale di buona salute.  Nessun problema per chi porta gli occhiali,  che  si  possono  tenere sotto speciali occhialini da paracadutismo.   Il  medico  è disponibile anche presso la sede del centro di paracadutismo, per  effettuare la visita direttamente presso il centro.  In caso di questa necessità provederemo a prenotare la vostra visita medica.
 
GROUND TRAINING
AFFAFFE' la fondamentale parte teorica che prepara l'allievo al suo primo lancio.   Ha  una  durata  di  circa  7/9 ore viene svolta in un' unica giornata  in  base  alle esigenze  dell' allievo che si accorda con il suo  istruttore  per  determinare  date e  orari.        E'  una  lezione individuale:   ogni  allievo avrà  un  istruttore a  sua disposizione che  lo  seguirà  durante tutto  il  percorso  teorico e  pratico.    In  questo periodo di istruzione vengono sviluppati diversi argomenti  fondamentali: studio dei materiali usati, comportamento  in aereo e  in  caduta  libera,  prove  pratiche  degli esercizi da eseguire nei lanci,  studio  dei segnali  manuali  degli  istruttori,  risoluzione dei problemi  relativi  all' equipaggiamento. Essendo un corso personalizzato, l'istruttore focalizza l'attenzione sui punti più ostici per l'allievo,  in  modo  da avere la certezza che quest'ultimo abbia assimilato tutto con assoluta chiarezza.  L'allievo va  al suo  primo lancio  quando l' istruttore  ha certezza che non vi siano lacune di alcun tipo.   Durante il ground training si provano diverse volte gli esercizi  che  si dovranno ripetere in aria per poter sviluppare una sufficiente  memoria  muscolare.   In un corso AFF non è l'allievo a  doversi  adattare  al  sistema  di  insegnamento ma, al contrario, è  il  metodo  che  viene  adeguato  alle  caratteristiche  di  chi  sta  imparando.

SETTE LIVELLI
Il corso è strutturato su sette livelli che devono essere superati in sette lanci. Ad ogni lancio corrisponde quindi un livello e la
difficoltà  degli  esercizi  aumenta  progressivamente  di lancio in in lancio.    Se l'istruttore giudica insufficiente la prestazione dell'allievo in un lancio, l'allievo dovra' ripetere il livello.

AFFNel PRIMO LIVELLO gli istruttori tengono saldamente l'allievo che  esegue i  suoi  primi  esercizi in caduta libera: lettura della quota  sul  proprio  altimetro,  tre  prove (finte) di apertura del  paracadute, controllo della posizione, apertura del paracadute. [video]
           
Gli istruttori non lasciano mai l'allievo e fanno i segnali manuali necessari  a  migliorare  il  volo, pronti  a  intervenire  in caso di bisogno. Subito  dopo  il  lancio,  in sala video, avviene il debriefing  del lancio:   commento,  correzione  eventuali errori, preparazione al lancio sucessivo.           

AFF - FALSA MANIGLIAIl SECONDO LIVELLO e' molto simile al precedente. Gli istruttori tengono  l' allievo  che  dovra'  perfezionare  la  posizione  e   gli esercizi  gia'  eseguiti  nel  primo  lancio,  acquistando  sicurezza e " acquaticita'.    
Le prese degli istruttori sono piu' morbide per permettere all'allievo di "sentire l'aria" e migliorare il volo.
    


AFF - CONTROLLO QUOTATERZO LIVELLO.    Fondamentale. Se gli istruttori ritengono ci siano le condizioni, l' allievo viene rilasciato e vola, per la prima volta, da solo.    Gli  istruttori  rimangono  a  portata  di  braccia, pronti a riprendere l'allievo in caso di necessita'.
                       
In questo lancio l'allievo dimostra di saper volare in modo stabile e controllato.   Prima dell' apertura del paracadute gli istruttori rientrano in presa.    

AFFDal QUARTO LIVELLO si salta con un solo istruttore. Durante il briefing sono stati studiati e memorizzati i movimenti necessari per effettuare i "giri".    L'allievo compie delle rotazioni sul piano orizzontale e  impara  a controllare  i  propri spostamenti.     Per l' apertura  l' istruttore  rimane in  presa per offrire l' assistenzanecessaria.


Nel QUINTO e SESTO LIVELLO l'allievo, sempre accompagnato da un istruttore,  perfeziona  la tecnica dei giri. Si faranno due giri a destra e due a sinistra alternati, che devono essre in asse e controllati. In questo modo si dimostra di gestire la caduta  libera autonomamente. L' istruttore controlla l' apertura.   [video]
            
Nel SETTIMO ed ultimo livello l'allievo lavora in modo assolutamente autonomo: esce dall'aereo senza l'aiuto dell' istruttore, stabilizza il suo volo, compie quattro giri alternati e a 1500 metri apre il paracadute. L'istruttore vola a fianco senza intervenire. L' allievo e' pronto al primo lancio da solo.

AFF Durante  tutti  i lanci  l'allievo  è  collegato via radio con un istruttore che da terra offre l'assistenza necessaria per unatterraggio senza problemi.

Al termine dei 7 salti dell'AFF conclusosi con successo si consegue l'abilitazione a lanciarsi da soli, primo passo verso la licenza di paracadutista, per la quale servono 50 salti, 7 test di volo e un esame scritto.



Corso con fune di vincolo
Fune di VincoloIl corso con paracadute ad ala vincolata o lancio con fune di vincolo, è il corso tradizionale di paracadutismo sportivo. L'obiettivo è far conseguire all'allievo una completa autosufficienza, anche se con tempi relativamente più lunghi rispetto ad un corso AFF.
Con questo tipo di corso si affronta un diverso iter didattico che consiste, dopo la fase di istruzione didattica, nel lancio individuale dell'allievo con un paracadute ad apertura automatica.
La quota di lancio sarà di 1.500 mt. e la caduta libera di pochi secondi: giusto il tempo perché si apra il paracadute e vadano in tensione le funi dello stesso. Poi, seguiti da personale a terra, si farà pratica nell'uso della vela e si atterrerà nella zona prevista. Dopo una serie di lanci con apertura automatica, quando l'allievo dimostrerà sufficiente sicurezza, si passerà al lancio con apertura volontaria e comandata (non più automatica).
Fune di Vincolo La progressione didattica prevede in seguito l'esecuzione di esercizi al fine di ottenere un sicuro controllo della posizione del corpo in caduta libera in qualunque situazione.
Superati i test previsti, anche l'allievo del corso con paracadute ad ala vincolata diverrà autosufficiente e potrà saltare da solo e senza controlli.




Terminato il corso di paracadutismo l'allievo si lancerà da solo e potrà crescere in una delle discipline base del nostro sport, accresendo capacità e competenza sotto la guida dei nostri istruttori.

Il sistema di progressione usato è molto stimolante ed economicamente davvero vantaggioso per gli allievi, grazie anche all'impegno profuso dai professionisti che lavorano costantemente per tenere alta la qualità dell'insegnamento e della crescita nelle varie discipline.



Corso Basico RW, Freefly e Videoman

Chi è motivato a progredire nel Relativo, la disciplina più praticata al mondo, oggi può entrare in un programma innovativo sotto molti aspetti, economico ma non di meno psicologico, in cui troverà gli stimoli per proseguire e crescere.

Inserito in un calendario personalizzato, l'allievo sarà seguito da un istruttore in tutte le fasi della crescita, briefing e debriefing si susseguiranno fino a rendere in grado i partecipanti di entrare in una squadra (in base alla progressione e volontà). 

Per chi vuole acquisire le tecniche di video operatore in caduta libera è possibile entrare in un programma di istruzione mirato. L'allievo apprenderà in caduta libera e in sala video, le regole per imparare la tecnica di ripresa. 

I corsi basici possono avvenire anche nel Tunnel, con tempi di progressione e costi molto ridotti rispetto a quelli sostenuti allenandosi dall'aereo.



Corsi Avanzati

Corso Vele
Conduzione Vele base e Avanzati.

Coaching

Per squadre di relativo e freefly, seguiti da campioni delle discipline.

Direttori di Lancio
Requisiti richiesti: essere titolari di Licenza di Paracadutismo in esercizio da almeno 24 mesi, aver effettuato non meno di 100 lanci con paracadute planante, di cui 50 negli ultimi 12 mesi.

Assistenti AFF
Requisiti richiesti: 400 lanci con paracadute planante, di cui 50 negli ultimi 12 mesi. e 3 anni dalla licenza.

Piloti Tandem
Requisiti richiesti: 500 lanci con paracadute planante, di cui 50 negli ultimi 12 mesi e 3 anni dalla licenza.



Gli istruttori Volo Umano operano presso il centro di Casale Monferrato

info e prenotazioni: info@voloumano.com  


HOME PAGE Volo Umano . com
   
 
sito sponsorizzato:

 
 
VoloUmano.com
VIDEO FOTO CORSI di PARACADUTISMO SPORTIVO LANCIO in TANDEM SICUREZZA GLI AEREI TUNNEL del VENTO DOVE SALTARE VoloUmano.com

info@voloumano.com   |   Web Design & hosting:  Web Site Design, Hosting and Development by WWW.PASNET.IT  www.pasnet.it
Premere F11 per la visualizzazione ottimale (premerlo nuovamente per tornare alla visualizzazione normale) - Esc per interrompere la musica. Internet Explorer 8, casse accese!